Home » Notizie e Curiosita » Feditalimprese: Una politica che mira ad occupare poltrone senza proporre alcun progetto

Feditalimprese: Una politica che mira ad occupare poltrone senza proporre alcun progetto

parlamento-feditalimprese 2Un disegno politico che mira, ad allontanare i cittadini dalle istituzioni e toglie loro rappresentanza nel governo del territorio. Il decrescente numero di chi si è recato alle urne è il risultato di una politica che si ferma all’apparenza e allo slogan, una politica che mira ad occupare poltrone senza proporre alcun progetto, nessuna alternativa alla situazione che i cittadini devono affrontare giorno per giorno.

Non si ci può sottrarre ad una considerazione seria sul dato dell’astensionismo e soprattutto sui risultati riscontrati in importanti realtà, analizzare bene il dato dell’affluenza al voto e riflettere su di esso, bisogna capire come incoraggiare al voto quella maggioranza di elettori che si è rifiutata di partecipare, e dare ai cittadini la speranza di essere protagonisti per poter contare qualcosa

feditalimprese Micalizzi GIANLUCARiteniamo che questo Paese, afferma Gianluca Micalizzi presidente di FEDITALIMPRESE, abbia bisogno di un serio rinnovamento, sia nei metodi che nei volti, e sopratutto di partecipazione dei cittadini, delle associazioni e delle forze produttive nella realizzazione di un programma che possa finalmente dare una svolta ai difficili problemi che minano ogni possibilità di sviluppo economico e di miglioramento della vita”.

La colpa di questo allontanamento dalla politica non è di certo degli italiani, questo paese ha bisogno di un cambiamento radicale, e prima di tutto culturale, Il risultato è il frutto della miopia della classe politica che dopo aver condotto il paese all’attuale situazione non certo felice, ha continuato il percorsocome se provenisse da un altro pianeta, nessuno ha saputo rinnovarsi né ha saputo proporre un programma di governo forte sulle questioni economiche.

E’ arrivato il tempo di agire con immediatezza sui i temi importanti che riguardano lo sviluppo del paese, confrontando e valutando le proposte senza distinzione di colore politico, siamo stanchi dei semplici slogan da campagna elettorale, bisogna far percepire a tutti le azioni concrete e sincere della classe politica.